Flashair scheda wireless SD ovvero instagram dalla tua fotocamera

commenti20

condividi

*UPDATE* ho aggiornato l’articolo con i link alla nuova lista di compatibilità Flashair (W-02) del 13 maggio 2016 e la video recensione su Youtube

Ciao a tutti, cari rockfonzi! Oggi parliamo di un argomento che mi sta a cuore da un po’ ovvero, come faccio a scaricare le foto dalla fotocamera direttamente tramite wireless sul cellulare? Potreste pensare che ci voglia una fotocamera speciale, di quelle recenti, con le funzionalità di wireless lan integrate, e invece no! Leggete il resto di quest’articolo e vi spiego come potrete subito anche voi selezionare, ritoccare, e condividere le foto della vostra reflex o mirrorless direttamente dal vostro smartphone.

Preparatevi perché dopo aver letto questo articolo il vostro feed Instagram non sarà più lo stesso! ;)

Basta una semplice SD ?

Chi l’avrebbe immaginato che, per fare il salto nel mondo del wireless bastava comprare una scheda wireless SD? Beh, invece fortunatamente è proprio così! Di schede SD wireless ce ne sono tante, la principale e più conosciuta è senza dubbio la EyeFi, che è stata anche la prima ad essere messa sul mercato. E’ una buona scheda e forse la più “matura” a livello di software, ma costa davvero uno sproposito!! (parliamo di 60 € per la versione mobi da 16 Giga con software “limitato”, ma si sale a 129 € per la X2 Pro da 8Gb senza limitazioni software), poi c’è un modello di Transcend che si chiama TSasasasasassaa e che costa un po’ meno (52 € la versione da 16Gb), ma ho sentito in giro di problemi vari che non la rendono molto stabile. L’ultima delle SD wireless famose è invece la Toshiba Flashair, che, per inciso, provo oggi per voi e che, delle tre, è quella che costa meno, 40 € per la versione da 16Gb W-02, (che vi consiglio, funziona molto meglio della prima versione).

40 € non sono molti, anzi, è una spesa assolutamente sostenibile per poter scaricare le foto e postare sui social direttamente le foto della reflex o mirrorless, così me ne sono procurata una e l’ho usata per qualche settimana, il risultato della mia prova lo trovate nel resto dell’articolo.

Prova della Toshiba Flashair

Dovete sapere che sono allergico ai libretti di istruzioni, un prodotto usabile non deve richiedere la consultazione di un manuale, a meno che non offra infinite e complesse funzionalità, ma non è questo il caso della Flashair! Anzi, l’utilizzo base è davvero semplice, anche se poi esiste addirittura un sito “Flashair developer” per chi volesse smanettare più a fondo con le funzioni della SD wireless.

Il funzionamento è molto intuitivo e l’ho appreso direttamente usando la scheda, ma andiamo con ordine:

  • Inserite la SD flashair nella vostra fotocamera, qualunque essa sia
  • Provate a scattare qualche foto, se tutto va bene la scheda funziona ESATTAMENTE come una SD tradizionale
  • Funziona? Bene, a questo punto dovrete procurarvi l’app Flashair sul vostro store preferito, esistono versioni per Android, iPhone e Windows Phone…

Download App Flashair se avete Android:

Trovate l’app Flashair qui /cliccate l’immagine o fotografate il QR code:

flashair_link_qr

Download App Flashair se avete iPhone:

Trovate l’app Flashair qui /cliccate l’immagine o fotografate il QR code:

flashair_link_qr_iphone

 Download App Flashair se avete un Nokia Lumia o altro windows phone:

Mi ha sorpreso scoprire che esiste l’app anche per Windows phone, se siete possessori di un lumia non avete scuse:

flashair_link_qr_windows_phone

 

Perfetto, ora che avete installato l’app sul vostro smartphone vediamo di provare a trasferire qualche foto. Nel seguito ho preso a riferimento l’app Flashair per Android che è la versione più diffusa:

  • Assicuratevi che la fotocamera in cui avete inserito la Flashair sia accesa! La SD prende la sua corrente dalla fotocamera per funzionare…
  • Aprite l’app, questa cercherà subito di collegarsi alla scheda flashair nelle vicinanze

Se l’app non trova la scheda riprovate, pò darsi che abbiate acceso la fotocamera da troppo poco e la scheda sia ancora in fase di “boot”, comunque dopo 5/10 secondi nel peggiore dei casi lo smartphone è in grado di riconoscerla e collegarsi:

Collegarsi alla flashair con Android è facile

  • Quando l’app riconosce la scheda vi chiederà una password per collegarsi, se non avete fatto altre configurazioni la scheda si chiama “flashair” e la password è 12345678

Lo ripeto per tutti, la password pre-impostata su una flashair “vergine” è 12345678

***ATTENZIONE*** Da questa recensione letta altrove mi ero fatto l’idea che la scheda SD Wireless FlashAIR avesse qualche problema in fase di collegamento e che fosse generalmente poco affidabile, la mia esperienza invece è stata molto diversa e vi posso dire che su 100 utilizzi, la flashair si è collegata correttamente  almeno 99 volte! Alla fine sono giunto alla conclusione che probabilmente la sopracitata recensione si riferisca alla versione V1 del prodotto, ma la V2 è decisamente fantastica in termini di affidabilità!

Ottimo, a questo punto se tutto ha funzionato dovreste vedere una schermata con la griglia delle vostre foto:

Caricare sullo smartphone Android foto dalla Flashair è veloce e indolore!

Da cui potete selezionare una foto da vedere ingrandita, in modalità anteprima, ma con la stessa qualità della foto che avete sulla scheda, e la velocità di trasferimento è buona, circa 3,5 secondi per una foto da 12 Megapixel scattata con la mia fida Fuji X100.

Quando selezionate una foto le operazioni che potete fare con questa sono:

  • Download
  • Share (condivisione)
  • Open in (apertura)

 Se scegliete di fare il download dopo la preview questo avviene in modo pressoché istantaneo, al punto che la notifica che si apre si richiude subito e voi non saprete mai cosa voleva dire…beh, io ho provato qualche volta di più per voi, e la notifica ci dice il path sul filesystem (o percorso, se preferite) in cui la foto è stata salvata.

Ho trovato bizzarro il fatto che l’app non proponesse di scegliere una location per il download, nemmeno come opzione, e che i file venissero automaticamente salvati su /storage/sdcard/Pictures/simmessair che ovviamente dipende dal nome che avete dato alla vostra flashair. Inoltre è quantomeno strano che, se selezionate download più volte per la stessa foto questa venga salvata in copie multiple, non ne capisco molto bene il senso…

L’app, dopo aver scaricato la foto ce la mostra nella griglia con una piccola icona di freccia su sfondo verde che rende bene l’idea, ma purtroppo, se andate ad aprirla un’altra volta, dovrete attendere ancora il trasferimento, come se non fosse mai avvenuto prima…e questa è un’altra cosa che sicuramente Toshiba può migliorare del software di questo prodotto.

Con l’opzione share si accede alla classica condivisione di Android (immagino che su iOs avvenga qualcosa di analogo…) che permette di mandare la nostra bella foto a qualsiasi app o servizio online, quelli che uso più frequentemente io sono certamente “Snapseed” stupefacente app per il fotoritocco da mobile e l’invio a Dropbox per poi elaborare successivamente il tutto con Lightroom.

Flashair app, apertura, condivisione e Snapseed

La funzione “Open in” invece l’ho trovata poco utile, permette di aprire l’immagine con le applicazioni ufficialmente associate sul vostro smartphone, nel mio caso la gallery pre-installata, ma sinceramente non mi è sembrata molto utile, dopo aver provato lo share…

Considerato tutto, per un uso casuale il software è più che adeguato, ma rimane un po’ di lavoro da fare per renderlo davvero comodo e potente, e credo che Toshiba potrebbe migliorarlo sensibilmente anche solo con qualche piccola modifica.

Batteria, varie ed eventuali

Come scrivevo qualche paragrafo sopra, la Flashair si autoalimenta, o meglio, prende corrente dalla batteria della vostra fotocamera, per cui non necessita di altro che di questa fonte, per funzionare, ricordatevi sempre che se la vostra reflex è spenta la Flashair NON POTRA’ funzionare… Se invece lasciate la fotocamera accesa può succedere che la Flashair causi un consumo maggiore di batteria rispetto a come siete normalmente abituati.

Niente paura, per scongiurare il risucchio totale della batteria il software Flashair spegne la scheda dopo qualche minuto proprio per evitare questo inconveniente, attraverso un tool di configurazione di Toshiba si può cambiare questa impostazione (che, di default è settata a 5 minuti) o addirittura disattivarla.

Certamente, usare la fotocamera con la SD wireless è un po’ più costoso in termini energetici rispetto ad una normale SD, ma devo anche dirvi che sulla mia X100 non ho notato questa grande diminuzione della batteria, forse perché la spengo sempre dopo lo scatto e uso comunque le funzionalità di auto turn-off della X100. Come dicono gli ammericani…Your mileage may vary, dipende un po’ da come la usate!

Comunque se avete già qualche problema di durata della batteria vi conviene procurarvene una di scorta o magari un bel dorso, come questo, perché sicuramente con flashair non noterete miglioramenti.

Wireless SD, ma chi me lo fa fare?

Se siete tra quelli che non usano uno Smartphone e che ritengono “Social Network” un film del 2010 voglio essere chiaro. La flashair o qualsiasi altra SD wireless non vi serve.

Se invece siete professionisti che lavorano con la macchina fotografica…beh, credo che esistano soluzioni più pratiche di una Wireless SD per trasferire le vostre foto sul NAS per lo stoccaggio e successiva elaborazione. Ad esempio una reflex con wireless accoppiata ad  oggetti come questo che fanno molto di più di una semplice wireless SD, in particolare avrete una maggiore flessibilità del workflow, con meno passaggi e maggiore produttività, ma ricordatevi che il prezzo da pagare è anche molto alto!

Trovo la Flashair wireless SD perfetta per chi sta nel mezzo, fotografi o semplici appassionati che amano ritoccare e condividere i propri scatti in mobilità, senza per questo doversi portar dietro qualcosa di più dello smartphone. In questi casi, e con un utilizzo accurato dell’app, è possibile postare su instagram foto fate ed elaborate al momento, senza perdere molto tempo e con risultati sicuramente migliori di quanto si farebbe con la fotocamera dello smartphone.

E’ questo secondo me il vero valore aggiunto di una scheda SD wireless, se è certo che la miglior fotocamera è quella che abbiamo sempre con noi (pronta allo scatto!), allora passare dallo smartphone ad una mirrorless è uno step molto importante, e poter postare subito sui social le foto fatte crea nuovi scenari per la nostra passione fotografica.

Proprio per questo ho pensato di fare qualche confronto tra foto scattate dallo smartphone e scattate dalla mirrorless che porto sempre con me, la differenza è visibile, ma ditemi anche voi cosa pensate, avreste postato su internet la foto fatta dal telefono o quella della fotocamera?

Foto 1) Vitello Tonnato

Come si dice Vitello Tonnato in Giapponese? Ora lo sapete.

Foto 2) Una nave a Milano

Cosa ci fa una nave in piazza affari a Milano? Pubblicità a Fincantieri, naturalmente

Foto 3) Galleria Vittorio Emanuele

Galleria Vittorio Emanuele a Milano, una giornata qualunque...

 

Ho eseguito il confronto sulle foto scattate di giorno, perché di sera non c’è storia, la mirrorless o qualsiasi fotocamera con un sensore degno vince…

Anche sugli scatti con buona illuminazione però, si vede chiaramente la differenza di resa del colore (decisamente più fedele la mirrorless) e di dettaglio fine, cosa che notereste anche di più sugli ingrandimenti…ma il vero abisso c’è in termini di DINAMICA, e qui devo dire che la X100 non ha molti rivali, se non avventurandoci in terreno full frame…

Conclusioni

Per tirare le somme, secondo me Flashair è una soluzione più che valida ad un problema molto attuale: Come postare sui social le foto scattate con la Reflex o Mirrorless? E la soluzione è anche di quelle buone, se non avete esigenze speciali.

Se costasse 130 € come la concorrente EyeFi vi direi di lasciar perdere, sono troppi soldi per quello che fa, ma ad un prezzo così basso davvero mi viene difficile non consigliarvela, anche perché Toshiba si dimostra molto “matura” nel fornire agli interessati vari strumenti per svilupparne le funzionalità e renderla così un prodotto veramente “partecipato” dalla comunità degli smanettoni. Davvero niente male!

*** GIVEAWAY *** Okkio al sito Rockfoto.it e alla pagina facebook nei prossimi giorni, infatti organizzerò un giveaway quindi un fortunello lettore di Rockfoto.it si porterà a casa proprio una SD Flashair V2 da 16 Gb!

*** VIDEO REVIEW *** subscribe al nostro canale Youtube!

Un ringraziamento speciale a Giulio Moroni di Toshiba Electronics GMBH per aver gentilmente concesso la scheda Flashair per questa recensione.

Link Utili

Seguono alcuni link utili per sfruttare al massimo le potenzialità della Flashair V2:

Sito ufficiale Toshiba Flashair (in inglese)

App Flashair per Android

App Flashair per iPhone

App Flashair per Lumia / Windows Phone

Sito per developers di Flashair (in inglese)

Lista delle fotocamere compatibili con Flashair

Link per acquistare la Flashair SD da 16 Gb (Amazon.it)

ATTENZIONE: Acquistando i prodotti che propongo all'interno dei miei articoli sul sito Amazon.it contribuirete a mantenere vivo questo blog, facendomi diventare ricco sfondato, giusto perché si sappia eh.

  • kriss207cc

    La Toshiba Flashair è compatibile con la Canon Ixus 265 HS? Grazie

    • simmessa

      Ciao Kriss,

      insomma…comparabile, forse non è la parola giusta! La flashair è una scheda SD wireless che aggiunge questa funzionalità di scarico foto wifi a qualsiasi fotocamera… mentre la Canon Ixus 265 HS è una fotocamera Canon senza molta arte ne parte… spero di averti aiutato!

      S.

      • Marco Mollo

        … infatti non è la paralo giusta ! :-D
        kriss207cc aveva scritto “compatibile” e non “comparabile” ;-)Ciao e grazie del bell’articolo sulla SD WiFi, non ero ancora informato.

        • simmessa

          Ciao Marco, eh eh, il correttore del telefono ci ha messo del suo, grazie dei complimenti!

          S.

  • Settimo Marrone

    Sono un po’ OT… in realtà decisamente OT, ma spero che possa essere utile perché in qualche modo il tema è lo stesso: Trasferire foto per chi ha uno SmartPhone senza SD.
    Ho un WindowsPhone LUmia 920 SENZA SD. Per trasferire foto avrei dovuto usare il cavo di alientazione o complicate app.
    INVECE da qualche mese è stata rilasciata la migliore e semplice App universale per il trasferimeto di File tramite connesione WIFI. È sicuramente DUKTO. FUnziona con qualunque SO anche Symbian, ed è Velocissima anche con segnale WIFI scarso.
    Unavolta installate e attivate le app sui due device anche con diverso SO, cercano nei pressi dello stesso segnale wifi i due apparecchi. Basta un tap, sul nome del device scelto, e un semplice menu appare per lasciarti decidere quali e quanti file inviare. nelle impostazioni è possibile scegliere volta per volta dove ricevere i file.
    E una App datata, ma solo da poco è stata rilasciata per WP. la trovate qui: http://www.msec.it/blog/?page_id=11

    • simmessa

      Ciao Settimo, grazie della segnalazione.

      S.

  • Luca Agostini

    Ciao, dopo aver letto la recesione mi sono deciso ad acquistare la sd FlashAir da 32 gb di Toshiba.
    Premessa: ho un iPhone 5 ed una reflex Nikon D5100.
    Bene, prima di tutto la app dedicata non rilevava sd wireless.
    Tolta
    scheda da reflex e fatto aggiornamenti del caso, anche qui ho trovato
    dei problemi di stabilita nel loro programma di aggiornamento su pc
    Windows 7, ma non centra con il mio problema finale.
    Dopo vari
    tentativi la l’app non rilevava in nessun modo la scheda. Provo ad
    istallare su altra fotocamera ( una sony ) il tutto funziona.
    Quindi
    ripeto operazione su Nikon e finalmente mi legge la scheda… Troppo
    presto! Dopo pochi secondi la app perde il segnale e si disconette
    dicendomi di non rilevare nessun dispostivo.
    Capita anche a voi?

    • simmessa

      Ciao Luca, ho sentito di qualcuno che ha problemi, un amico con la D7000 ad esempio faceva fatica a collegarsi alla Flashair, devo ancora sentirlo per sapere se ha risolto, appena so di più ti aggiorno.

      Personalmente non ho mai avuto alcun problema a collegarmi, certamente, sto attento al timeout della scheda, perché dopo un idle di 5 minuti questa disattiva il wifi per non prosciugarci la batteria!

      Uso la Flashair con grande soddisfazione sulla mia Fuji X100 (una mirrorless) ma purtroppo, essendoci migliaia di modelli tra fotocamere, cellulari, ecc, non so dirti quanto sia garantita la compatibilità.

      Ho trovato questa lista di fotocamere compatibili:

      http://www.toshiba-sdcard.com/compati/compatibilitylist.pdf

      E la D5100 è effettivamente elencata tra quelle che non hanno problemi, fossi in te contatterei Toshiba Italia in cerca di supporto:

      http://www.toshiba.it/innovation/generic/contacts/

      Mi raccomando se hai aggiornamenti fammi sapere perché ci tengo a capire come risolvi.

      A presto e grazie del commento!

      Simone.

      • Luca Agostini

        Ciao Simone.
        Ho contattato Toshiba e son stati disponibilissimi dandomi informazioni su come contattarli per risolvere il problema.
        Purtroppo per me ho avuto dei problemi in famiglia e il discorso sd card l’ho dovuto accantonare.
        Se per caso il tuo amico con la D7000 ha risolto mi fai sapere?
        Secondo me si tratta di una scheda con segnale debole, di conseguenza non riesce a passare correttamente attraverso la scocca della reflex.
        Ora ho visto un aggiornamento da parte dell’app di gestione. Devo ancora provare a vedere se è cambiato qualcosa.
        Ciao e grazie :-)

        • simmessa

          Ciao Luca,

          Mi addolora sapere dei tuoi problemi in famiglia, spero tutto si risolva per il meglio.

          Per tornare alla Flashair il mio amico con la D7000 probabilmente aveva avuto una scheda difettata, fattostà che l’ha restituita, stiamo pensando di organizzare una prova in cui useremo la mia flashair (v2, 16Gb) sulla sua D7000 e vedremo che succede!

          Nel frattempo lui ha preso anche una X100S, per cui coglieremo l’occasione per provarla anche su quella fotocamera.

          Mi fa piacere sapere che in Toshiba abbiano preso a cuore la tua segnalazione, vedrai che in un modo o nell’altro risolveranno la questione!

          A presto!

          Simone.

  • Lorenzo

    Ciao e grazie per la recensione.
    una domanda:
    è possibile saltare lo smartphone e collegarla alla wifi casalinga e farle scaricare le foto “live” in una cartella predefinita?

    • simmessa

      Ciao Lorenzo,

      L’uso che suggerisci senza usare uno smartphone NON è possibile, ma è tranquillamente fattibile se usi lo Smartphone e aggiungi l’app Shuttersnitch:

      http://www.shuttersnitch.com/

      Ciao e grazie del tuo commento!

      S.

  • silvia

    Ciao! Scusa per caso hai provato a trasferire anche video? Perchè io ho provato e le foto me le scarica velocemente e facilmente. Per quanto riguarda i video mi dice che li scarica e poi sul mio cellulare non li trovo. Come reflex ho la Canon 1200D mentre come cellulare il Samsung galaxy S4.

    • http://issuu.com/morenoonori moreno.o

      Ciao io ho la stessa reflex, sulle liste di compatibilità non è riportato il nostro modello, tranne la cosa dei video però funziona bene per te? hai dovuto settare qualcosa sulla macchina? Quale modello di Card hai comprato? grazie.

    • simmessa

      Ciao Silvia,

      Flashair normalmente trasferisce i file sulla memoria del telefono al percorso “/storage/sdcard/Flashair”, questo però dipende dal tuo device nello specifico, io non ho avuto problemi a trasferire video ma non è una cosa che faccio così spesso, e tieni presente che per i video le dimensioni aumentano parecchio!

      Spero di esserti stato d’aiuto, fammi sapere se hai risolto!

      A presto,

      Simone.

  • http://issuu.com/morenoonori moreno.o

    Ciao, ma sicuri che funzioni anche con Canon EOS 1200D? Dalla lista ufficiale toshiba sembra non sia supportata. Bisogna configurare qualcosa dalla reflex?

  • http://issuu.com/morenoonori moreno.o

    Ciao, cosa cambia tra la scheda W-03 e W-02?

    • simmessa

      Ciao Moreno, scusa il ritardo nella risposta, confrontando le specifiche delle schede Flashair W-02 e W-03 non vedo grandi differenze, ma per esperienza ti posso dire che la W-03 è molto probabilmente una revisione più aggiornata della scheda, questo può significare un nuovo firmware (mentre per la W-02 il firmware è da scaricare e aggiornare!) e anche qualche ottimizzazione, purtroppo però Toshiba non ha reso nota in dettaglio la lista delle differenze… Se fossi in te valuterei la W-03 che è più recente, ma solo se non c’è grande differenza di prezzo con la W-02, se invece la differenza è sensibile opterei per la W-02 considerando di fare subito anche l’upgrade del firmware.

      Spero di esserti d’aiuto.

      Fammi sapere cosa decidi!

      Grazie,

      Simone

      • http://issuu.com/morenoonori moreno.o

        Ciao, ho acquistato W-03, ma a prescindere da dal firmware per me è stata inutilizzabile; iPhone si sconnetteva continuamente dal wifi generato dalla scheda, non solo quando reflex e telefono sono spenti o in stand-by, ma anche se entrambi sono attivi o persino mentre stanno scambiando i dati. Peggio ancora se si è sotto un’altra rete wifi, perchè lo smarphone aggancia quella appena dopo aver perso la rete della SD. E per ricollegarsi alla scheda spesso richiedeva la password. Ho acquistato due volte la scheda da due venditori diversi, ma la situazione è stata in entrambi i casi identica. Alla fine ho rimandato indietro entrambi gli articoli.
        Forse la Canon 1200D non è del tutto adatta, forse non alimenta con costanza la scheda sd per farle generare il wifi, non so ma è decisamente inutilizzabile.
        Prossimamente prenderò l’adattatore originale apple e passerò le foto estraendo la scheda SD.

        • simmessa

          Ciao Moreno,

          mi spiace per i problemi che hai avuto con la scheda flashair, personalmente a me funziona abbastanza bene, forse per via del fatto che è ufficialmente testata sulla fotocamera su cui la uso di più (Fuji X100).

          Per tutti gli interessati la lista ufficiale Toshiba di compatibilità con le fotocamere è reperibile qui:

          https://www.toshiba.co.jp/p-media/wwsite/compati/pdf/flashair.pdf

          Si riferisce alla versione W-02 e nel momento in cui scrivo è aggiornata al mese di maggio 2016.

          In ogni caso Moreno ti ringrazio per averci fatto sapere che non funziona con Canon 1200D, risparmierai problemi e perdite di tempo agli altri possessori e questo mi sembra un contributo prezioso!

          Ti ringrazio e spero di tornare a leggerti presto nei commenti!

          Simone.

devi leggere
questi articoli